Pronto Soccorso

Piano terra Ospedale Bassano del Grappa - San Bassiano

DI CHE COSA CI OCCUPIAMO:

Per Pronto Soccorso Ospedaliero (di seguito indicato con PS) si intende la Struttura Complessa dedicata all’attività diagnostica e terapeutica d’emergenza e d’urgenza, funzionante 24 ore su 24.

E' situato al piano terra dell’Ospedale San Bassiano, a sinistra della portineria. E’ dotato di posti auto dedicati agli utenti che vi accedono, di un ingresso pedonale e di un ingresso nel punto d’arrivo delle ambulanze (la cosiddetta "camera calda") utilizzabile per i pazienti non deambulanti.

Compito primario del PS è quello di gestire le emergenze e le urgenze mediche, stabilizzando i pazienti con alterazioni delle funzioni vitali per poterli poi affidare al reparto di degenza di competenza.
Nella struttura viene svolta anche attività ambulatoriale per le urgenze minori, di accettazione medica per le persone che necessitano di ricovero urgente (quindi, non già programmato dai reparti di degenza) e di Osservazione Breve Intensiva (OBI).




AMBITO DI ATTIVITÀ:

  1. TRIAGE (accettazione del paziente, selezione e assegnazione del Codice di Gravità)
  2. AREA VERDE (attività ambulatoriale)
  3. OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA (degenza breve, minore di 24 ore)
  4. AREA ROSSA (trattamento e stabilizzazione dei pazienti in urgenza ed emergenza e SUEM 118 (Servizio Urgenza Emergenza Medica sul territorio)

L’infermiere di Triage è la prima persona con la quale si entra in contatto, all’arrivo in Pronto Soccorso. Il suo compito è quello di comprendere il problema per il quale la persona si presenta, raccogliendo tutti i dati necessari e assegnando un codice di priorità (basato sui sintomi riferiti).

I codici di priorità sono:
  • Rosso: patologie molto gravi con pericolo di vita (alterazione dei parametri vitali: respiro, circolo, coscienza). L’utente viene accolto e trattato immediatamente.
  • Giallo: situazioni di rischio per patologie gravi, senza però imminente pericolo di vita. L’attesa sarà limitata al tempo minimo richiesto per liberare un ambulatorio.
  • Verde: Urgenze differibili con elevata sofferenza. Saranno valutate dopo i casi ritenuti più urgenti.
  • Bianco: urgenze differibili con limitata sofferenza, patologie lievi che in genere non necessitano della struttura ospedaliera. Verranno considerate dopo i casi ritenuti più urgenti.
  • Azzurro: codice colore assegnato a coloro che tornano in Pronto Soccorso per completare l’iter diagnostico-terapeutico, come indicato dallo stesso medico di PS. Non si tratta di urgenze, tali pazienti verranno valutati nel più breve tempo possibile, compatibilmente con la presenza di casi più gravi.
Il codice colore assegnato dal triage condiziona la priorità d’ingresso e i percorsi all’interno dell'ospedale.
Non si deve confondere il codice di triage con la definizione del livello d’urgenza dato dal medico alla conclusione della prestazione (eventuale applicazione del ticket).
Il paziente autosufficiente che ritorna dagli accertamenti clinici e strumentali (consulenze, radiografie ecc.) deve sempre ripresentarsi all’infermiere di triage
L'attività ambulatoriale è riservata agli utenti che si presentano spontaneamente al Pronto Soccorso: questi possono rivestire carattere di emergenza, urgenza e non urgenza.
Gli utenti con patologie non urgenti, dopo la visita medica, vengono rinviati al curante per opportuna competenza.

PER I PAZIENTI DIMESSI CON CODICE BIANCO LA PRESTAZIONE DI PRONTO SOCCORSO È SOGGETTA AL PAGAMENTO DI UN TICKET, SECONDO NORME VIGENTI, RIFERITO A TUTTI GLI ACCERTAMENTI CLINICI ESEGUITI IN OCCASIONE DELL'ACCESSO AL PRONTO SOCCORSO, COME RADIOGRAFIE, ESAMI, ECC.

Permette un’assistenza sub-intensiva di tipo diagnostico-terapeutico (attività di osservazione temporanea e attività di degenza) per la definizione diagnostica e l'eventuale stabilizzazione terapeutica che consentono la dimissione del paziente oppure il ricovero nel reparto di diagnosi e cura più idoneo.
La sosta in osservazione non può durare oltre le 48 ore.
Per questa attività sono disponibili 4 stanze di degenza (8 posti-letto forniti di pulsantiera per la chiamata del personale) dotate di bagno.
L'utilizzo del telefono cellulare è vietato per la possibilità di interferenze con le apparecchiature elettromedicali; viene in ogni caso garantita la possibilità di comunicare con il telefono portatile in dotazione alla struttura.

È fatto divieto assoluto di fumare all'interno dei locali del Pronto Soccorso.

Attività svolte durante l'Osservazione Breve Intensivo (OBI):
  • rilevamento parametri vitali (temperatura, pressione arteriosa, frequenza cardiaca)
  • telemetria (eventuale monitoraggio centralizzato dei parametri vitali)
  • prelievi per esami ematologici estemporanei o ad orario programmato
  • visita medica (dalle ore 8:15 circa, o quando necessaria)
  • somministrazione pasti (colazione ore 8:00; pranzo ore 12:15; cena ore 19:15)

L’Area Rossa è costituita dalle due sale d’emergenza dove vengono accolti, assistiti e stabilizzati i pazienti in pericolo di vita (con alterazione dei parametri vitali) giunti in PS autonomamente, con mezzi propri, o con i mezzi di soccorso; questi ambulatori contengono tutte le attrezzature ed i presidi necessari per il trattamento del paziente critico.

Le richieste di soccorso vanno SEMPRE effettuate utilizzando il nr. 118
seguendo poche semplici regole sotto riportate:

IN CASO DI EMERGENZA SANITARIA COMPONI IL 118, NUMERO UNICO E GRATUITO PER RICHIESTA EMERGENZA SANITARIA
Lo puoi comporre a costo zero da:
  • Cabina telefonica
  • Telefoni fissi
  • Telefoni cellulari
Ti risponderà un Infermiere della Centrale Operativa Provinciale SUEM 118
Ti chiederà :
  • località (città, paese, ecc)
  • indirizzo (via, piazza, strada, nr. civico)
  • numero di telefono
  • motivo della chiamata
SPIEGA BREVEMENTE L'ACCADUTO RISPONDENDO ALLE POCHE MA IMPORTANTI DOMANDE CHE TI VENGONO POSTE:

Servono all'operatore per:
  • identificare la gravità dell'evento
  • inviare i soccorsi adeguati più vicini
  • dare indicazioni di manovre di primo soccorso che possono essere svolte anche da te
MANTIENI LIBERA LA LINEA TELEFONICA PER POTER ESSERE RICONTATTATO DALLA CENTRALE OPERATIVA O DAI MEZZI DI SOCCORSO


INFORMAZIONI UTILI:

Segreteria                         0424.888823
Fax                                    0424.888822
Tel. (sempre presidiato)        0424.888821
Unità di Osservazione OBI    0424-888404

Ambulanze e emergenze:    118


Orario di visita ai degenti:
Dalle 10.00 alle 10:30
Dalle 15:00 alle 15.30
Dalle 19:30 alle 20:00

Orario di colloquio con il medico:
ore 10.00 -  15.00 - 19:00

  Guida al primo soccorso
  Faq pronto soccorso

Per ulteriori informazioni scarica la Carta dei servizi sotto riportata


DIRETTORE:
FAVARO ANDREA

> clicca per visualizzare  STAFF MEDICO

DOCUMENTI DA SCARICARE

INDIETRO