Gestione delle anagrafi degli allevamenti

Presentazione

Gli allevatori o i privati che intendono allevare o custodire animali devono essere registrati presso i Servizi Veterinari attraverso l’attribuzione di un numero di identificazione (cod. aziendale)
Cosa serve Documento di riconoscimento
Codice Fiscale
Partita IVA (se in possesso)
Domanda Registrazione
Modulo dati produttivi
Autocertificazione sul possesso e l’idoneità delle strutture in cui si intendono allevare o custodire gli animali
Delega per la gestione dell’anagrafe bovina/ovicaprina
Modulistica Domanda registrazione azienda (esclusi bovini)
Domanda registrazione azienda bovini
Domanda subentro
Delega gestione anagrafe bovina/ovicaprina
Modulo dati produttivi allevamenti bovini
Modulo dati produttivi allevamenti suini
Modulo dati produttivi allevamento caprini
Modulo dati produttivi allevamento ovini
Modulo dati produttivi allevamento conigli
Modulo dati produttivi allevamento lepri
Modulo dati produttivi allevamento equini
Modulo dati produttivi allevamento avicolo
Modulo dati produttivi allevamento altri avicoli
Modulo dati produttivi allevamento altri ungulati
Modulo dati produttivi dati produttivi allevamento pescicoltura
Modulo dati produttivi custodia cani e gatti
Modulo cessazione attività
Dove andare MAROSTICA
Presso la sede dei Servizi Veterinari  via Panica 13, 36063 (presso ex Ospedale)
Giorni e orari di apertura Dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30
Lunedì e mercoledì dalle 14.00 alle 16.00
Telefono 0424/888240-0424/888213-fax 0424/888344
Prenotazione Non necessaria
Tempo di esecuzione Immediata se regolare la documentazione presentata (max 7gg)
Quanto si paga Non è prevista tariffa per la registrazione degli allevamenti.
E’ previsto un contributo annuale a carico dell’allevatore (solo bovini) per le operazioni di aggiornamento della banca dati dell’anagrafe bovina .
Il calcolo del ticket viene effettuato considerando la tipologia di allevamento e il numero di movimentazioni con un minimo di 15 € e un tetto massimo di 3000 € (iva esclusa).
Referente Dr. Giampietro Ferronato – referente amministrativo Micheletto Paola
Note La registrazione non necessita per gli allevamenti rurali di avicoli (se inferiori  a 250 capi) e conigli detenuti esclusivamente per autoconsumo.
Riferimenti normativi

D.L.vo 158/2006
D.P.R. 317/96
D.P.R. 437/2000
Reg. (CE) 1760/2000
DLgs 29/01/2004 n. 58
DGR 3985 del 12/12/2006
Reg.(CE) 504/2008
D.L.vo 16/02/2011 n.29

Sanzioni Vi sono sanzioni diverse per la mancata registrazione in base alla tipologia di allevamento.
Sono previste anche sanzioni per la irregolare registrazione/ movimentazione degli animali.
Per saperne di più http://www.regione.veneto.it/web/sanita/anagrafi-zootecniche
   

 

INDIETRO