Assistenza sanitaria nei paesi con cui sono in vigore accordi bilaterali (Distretto Unico sede Bassano)

Con i Paesi extra UE con cui l’Italia ha degli accordi, è possibile ottenere l’assistenza sanitaria presentando domanda presso gli sportelli amministrativi del Distretto.

ARGENTINA - (mod. I/RA1)
Aventi diritto:
Cittadini dei due Stati titolari di pensione e loro familiari a carico (solo settore privato)


AUSTRALIA - (attestato)
Aventi diritto:
Cittadini dei due Stati che abbiano diritto all’assistenza sanitaria in base alle rispettive legislazioni sanitarie nazionali


BRASILE - (mod. I/B2)
Aventi diritto:
Cittadini dei due Stati che siano:
  • lavoratori subordinati del settore privato 
  • lavoratori autonomi (coltivatori diretti, mezzadri, coloni, titolari di imprese artigiane, esercenti attivita’ commerciali, pescatori piccola pesca)
  • titolari di pensione (delle predette categorie)
  • familiari a carico (delle predette categorie) in base alla legislazione di residenza.
Non è prevista l’estensione della convenzione per i pubblici dipendenti


CAPOVERDE - (attestato)
Aventi diritto:
Cittadini dei due Stati ed i profughi ed apolidi residenti in uno dei due Stati che siano:
  • lavoratori subordinati (pubblici o privati) ed autonomi (tutte le categorie)
  • titolari di pensione (delle predette categorie)
  • familiari a carico (delle predette categorie)


PRINCIPATO DI MONACO - (mod. M/I/C8)
Aventi diritto:
Cittadini dei due Stati che siano:
  • lavoratori subordinati del settore privato e pubblico 
  • lavoratori autonomi (coltivatori diretti, mezzadri, coloni, titolari di imprese artigiane, esercenti attivita’ commerciali, pescatori piccola pesca)
  • pensionati delle categorie sopra elencate
  • familiari a carico (delle predette categorie)

Sono esclusi:
  • gli agenti diplomatici e consolari di carriera
  • funzionari appartenenti agli organici delle cancellerie


REPUBBLICA DI SAN MARINO - (mod.ISMAR/8)
Aventi diritto:
Tutte le persone soggette alla legislazione dei due Paesi anche se in possesso di cittadinanza diversa da quella italiana o sammarinese.


SERBIA - MONTENEGRO - MACEDONIA - BOSNIA-ERZEGOVINA - (mod. OBR/7)
Aventi diritto:
Cittadini che siano:
  • lavoratori subordinati del settore privato
  • lavoratori autonomi (coltivatori diretti, mezzadri, coloni, titolari di imprese artigiane, esercenti attivita’ commerciali, pescatori piccola pesca)
  • titolari di pensione (delle predette categorie)
  • familiari a carico (delle predette categorie) in base alla legislazione di residenza.
Non e’ prevista l’estensione della convenzione per i pubblici dipendenti


TUNISIA - (mod. I/TN 11)
Aventi diritto:
Per i soli cittadini tunisini occupati in Italia e loro familiari a carico, iscritti al S.S.N., che rientrano temporaneamente nel Paese d’origine appartenenti alle seguenti categorie:
  • lavoratori del settore privato
  • lavoratori autonomi
  • pensionati delle categorie sopra elencate

RECAPITI E ORARI:

Per informazioni rivolgersi agli sportelli distrettuali.

> clicca per accedere Orari degli sportelli del Distretto Unico

ANNOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE

Nessuna Annotazione

INDIETRO