Ricezione di segnalazioni di non conformita' di alimenti di origine animale e di richieste di valutazione della idoneita' al consumo

Presentazione

Gli OPERATORI DEL SETTORE ALIMENTARE (OSA), quando hanno il fondato dubbio o la certezza che alimenti - da loro prodotti o commercializzati - non rispondono ai requisiti di sicurezza, devono obbligatoriamente informare i Servizi competenti dell’AzUlss e adottare specifiche misure per rintracciarli e ritirarli dal commercio, nei casi più gravi estendendo il ritiro anche presso i consumatori 
> Principali obblighi degli Operatori del Settore Alimentare. 

Il riscontro da parte dei CONSUMATORI di alimenti di origine animale che, seppur regolarmente acquistati e correttamente conservati, presentino alterazioni dei loro caratteri organolettici (odore, sapore, aspetto, consistenza, presenza di sostanze estranee..) può essere segnalato ai Servizi Veterinari dell’AzUlss sia al fine di una valutazione della loro idoneità al consumo sia per individuare tempestivamente la presenza in commercio di alimenti non conformi alle norme di sicurezza alimentare. 
Oltre ad un esame del prodotto, eventualmente integrato da esami di laboratorio, il Servizio Igiene Alimenti O. A. provvede ad effettuare verifiche presso l’esercizio di vendita, salvo il caso di palese infondatezza della segnalazione. Analogamente, vengono accettate segnalazioni riguardanti situazioni igieniche inadeguate all’interno di esercizi di commercializzazione di alimenti. Le segnalazioni anonime non sono prese in considerazione.
Cosa serve Per l’Operatore del Settore Alimentare:
inoltrare ai Servizi Veterinari un’apposita segnalazione formale, via fax o per posta elettronica.
Per il Consumatore:
recarsi di persona presso una delle sedi dei Servizi Veterinari con l’alimento da far esaminare, possibilmente anche con lo scontrino di acquisto. Eventuali segnalazioni telefoniche di non conformità di prodotti saranno evase solo se la persona segnalante declinerà le proprie generalità.
Modulistica Per gli Operatori del Settore Alimenare: fac-simile di segnalazione di non conformità proposto da DGR n. 1041/2006.
Dove andare ROSA’ 
Via Mons. Filippi s.n. (presso ex biblioteca scuole medie)
MAROSTICA 
Via Panica, 13 (presso ex Ospedale) 
ASIAGO 
Via Cairoli, 1
Giorni e orari di apertura /
Telefono ROSA’ 
Tel. 0424.883120
MAROSTICA
Tel. 0424.888269-212 
ASIAGO 
Tel. 0424.604151-153
Prenotazione Non necessaria.
Tempo di esecuzione Prima valutazione immediata
Quanto si paga /
Referente /
Note Il costo di eventuali esami di laboratorio potrà essere imputato al richiedente in caso di assenza di riscontri oggettivi di interesse pubblico da parte del personale veterinario.
Riferimenti normativi Reg. (CE) n.178/2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l’Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare (clicca qui per scaricare l'allegato)

DGR n. 1041/2006 – recepimento di accordi tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province Autonome (Allegato 1 - Allegato 2 - Allegato 3 -Allegato 4)
Sanzioni La mancata segnalazione di non conformità ai requisiti di sicurezza di alimenti, da parte degli OSA, costituisce violazione amministrativa o penale (D.Lvo n. 190/2006 – disciplina sanzionatoria per le violazioni del regolamento (CE) n. 178/2002 - clicca qui per scaricare l'allegato).
Per saperne di più ec.europa.eu

www.salute.gov.it

INDIETRO

Connect
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito