Igiene edilizia

Referente:
Dr. Giampaolo Baggio

Il miglioramento delle condizioni dei locali di abitazione e di lavoro, della distribuzione dei quartieri e del disegno del tessuto delle città è stato innegabilmente, nel corso di questi ultimi secoli, uno dei motivi più forti della riduzione della incidenza di alcune tipologie di malattie infettive (colera, tubercolosi, ecc.) e dell’allungamento della vita.

L’epoca moderna permette di avere ambienti con aria, luce e temperatura adeguata al fine di evitare di sottoporre a stress l’organismo e di renderlo più suscettibile all’aggressione di agenti esterni, anche infettivi.

Gli ambienti di vita privata, di vita collettiva, di lavoro, nonché le aree di territorio ove sono inseriti debbono essere progettati e realizzati tenendo conto di logiche che mettano al centro dell’interesse l’uomo e la tutela della sua salute, cioè prevenzione delle malattie e degli incidenti.

I problemi di salute emergenti o di rilevanza epidemiologica sono al giorno d’oggi per una parte modesta legati ad agenti infettivi (es. legionella negli impianti idrici), ma prevalentemente si inseriscono in un ambito infortunistico che assume varie sfaccettature (incidenti domestici e del tempo libero, incidenti stradali). 
Si pensi ad esempio agli incidenti stradali che rappresentano la  prima causa di morte nelle fasce giovanili; non meno importante, ma sicuramente meno conosciuto, e il problema degli incidenti domestici, che portano a morte o ad invalidità permanente colpendo soprattutto le fasce deboli della popolazione (bambini, anziani).

L’applicazione di norme tecniche costruttive e di attenzione verso il risanamento dei centri abitati, già ampiamente utilizzate fin dal secolo scorso, ha portato ad una riduzione delle malattie infettive legate agli ambienti malsani molto tempo prima della scoperta degli antibiotici.
Oggi vi è crescente evidenza dell’utilità di predisporre piani regolatori ispirati a criteri di miglioramento della qualità di vita, protezione della salute, sicurezza nella mobilità e nello svago, riduzione del sovraffollamento.

Nell'ambito del Servizio Igiene e Sanità Pubblica l’area IGIENE EDILIZIA svolge i seguenti compiti:
  • Pareri igienico-sanitari relativamente agli strumenti urbanistici
  • Pareri igienico-sanitari in edilizia civile e rurale
  • Pareri igienico-sanitari per fabbricati produttivi
  • Valutazione strutture prima infanzia, scuole e altre strutture ad uso collettivo
  • Valutazione rischi sanitari da inquinamento ambientale e in ambiente abitativo


 La modulistica e la normativa di uso più frequente:





COME CONTATTARCI:
 
SEDE DI BASSANO DL GRAPPA
Indirizzo: Via Cereria, 15 
Tel. 0424-885500
Fax: 0424-885555

INDIETRO

Connect
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito