Case di Riposo / RSA (Distretto unico sede Asiago)

Le strutture Residenziali presenti nel nostro comprensorio sono le seguenti:

Centri Servizi: sono le ex Case di Riposo. I Centri Servizi sono un complesso di strutture che accolgono prevalentemente persone anziane non autosufficienti garantendo ospitalità temporanea o definitiva e assicurando assistenza fisica, sanitaria, psicologica, relazionale, riabilitativa e di animazione.

Stato Vegetativo Permanente: trattasi di un nucleo di 8 posti letto inseriti in un Centro Servizi del territorio che risponde con un’assistenza completa e continua alle persone in coma.

Sezione Alta Protezione Alzheimer: è un nucleo di 8 posti letto di accoglienza temporanea attivati per rispondere condizioni di emergenza a causa della comparsa di gravi disturbi comportamentali quali: aggressività, irrequietezza motoria con pericolo di fuga in persone con demenza e Alzheimer.

Residenza Sanitaria Assistenziale: è una struttura organizzata per nuclei e/o moduli funzionali, finalizzata a fornire accoglimento temporaneo, prestazioni sanitarie, assistenziali e di recupero funzionale a persone prevalentemente non autosufficienti.
  • URT Unità Riabilitativa Territoriale a Marostica - per adulti/anziano non autosufficienti provenienti dall’ospedale o domicilio (20 posti letto)
  • RSA Myriam a Bassano - per adulti/anziano non autosufficienti provenienti dall’ospedale o domicilio (22 posti letto)
  • RSA Dei Ciliegi a Marostica- per adulti/anziano non autosufficienti provenienti dall’ospedale o domicilio (16 posti letto)
Centri Diurni: strutture semiresidenziali, sono strutture aperte almeno sei-otto ore al giorno, che offrono vari servizi di natura socio-assistenziale agli anziani non autosufficienti. L'obiettivo è quello di aiutare le persone anziane disabili a mantenere la propria autonomia e a vivere nella propria casa:
  • Centro diurno di Nove
  • Centro diurno la Madonnina Bassano
  • Centro Diurno Bassano
  • Centro diurno Opera Immacolata Concezione Asiago

ELENCO CASE DI RIPOSO



Per accedere alla rete dei servizi, il cittadino può rivolgersi all’assistente sociale del proprio Comune, al medico di famiglia ed ai servizi dell’Azienda (distretto socio-sanitario).
Le domande compilate su modulo unico verranno raccolte dalla segreteria della “S.S.D. Residenzialità Extraospedaliera” e successivamente valutate ( mediante scheda S.VA.M.A.) link svama.da un gruppo multi professionale composto da: Medico di famiglia dell’interessato, assistente sociale del Comune e da altre figure di riferimento dell’Azienda - Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale (U.V.M.D.) –

> clicca per visualizzare: “Criteri di accesso ai Centri di Servizi Residenziali per persone anziane non autosufficienti" (DG nr. 589 del 28/8/2013)


L’Azienda Ulss comunica al cittadino richiedente l’esito della valutazione con la scheda SVAMA e il suo inserimento nella lista per l’accesso ai servizi residenziali. A seguito della valutazione, la persona viene inserita nella lista unica per le residenzialità rimanendo in attesa della chiamata da parte degli uffici preposti.

Qualora non vi sia la disponibilità del posto letto presso il Centro Servizi prescelto dal cittadino primo in graduatoria e avente diritto, il cittadino verrà ugualmente contattato per esprimere la propria scelta sul Centro Servizi che ha la disponibilità di un posto letto; nel caso non venga accettata la disponibilità del Centro Servizi diverso da quello scelto, l’interessato rimane in graduatoria utile, seppur dinamica circa la posizione assegnata, fino alla dichiarata disponibilità da parte del Centro richiesto.

L’Azienda ULSS provvede periodicamente ad aggiornare la lista unica sulla base di elementi modificativi della stessa, quali: la disponibilità di posti in Centri Servizi residenziali, ingresso in struttura residenziale del cittadino; nuove richieste di iscrizione alla lista unica; decesso di un cittadino iscritto nella graduatoria; rinuncia dell'utente all'inserimento in struttura; trasferimento dell'utente in altra Azienda ULSS; aggravamento della condizione complessiva di non autosufficienza.


STRUTTURA RESIDENZIALE TEMPO MEDIO DI ATTESA DI INGRESSO
Sezione per Alta protezione Alzehimer SAPA 30/60 GIORNI in base alla disponibilità della struttura
Hospice In base alla disponibilità della struttura
URT 8-10 GIORNI
Rsa Dei Ciliegi 8-10 GIORNI
Rsa Myriam 8-10 GIORNI
Rsa Disabili 7 GIORNI
Centri Servizi Da un minimo di 4 mesi ad un massimo di 18 mesi

INSERIMENTO UTENTI NON AUTOSUFFICIENTI NELLE STRUTTURE PROTETTE
CON IMPEGNATIVA

L’inserimento con impegnativa di residenzialità nelle strutture convenzionate di cittadini residenti nell’ambito territoriale dell’Azienda Sanitaria ULSS n. 3 può avvenire esclusivamente nel numero effettivo di impegnative/anno equivalenti disponibili come programmato dalla Regione del Veneto.
In pratica l’Azienda Sanitaria riconosce ai Centri Servizi circa il 50% della quota mensile totale della retta (quota sanitaria). mentre il restante 50% è a carico dell’utente e/o famiglia (quota alberghiera).


INSERIMENTO UTENTI NON AUTOSUFFICIENTI NELLE STRUTTURE PROTETTE
CON RETTA INTERAMENTE A CARICO DELL’INTERESSATO

In caso di mancata disponibilità di impegnative per l’inserimento in struttura, l’interessato o la famiglia possono decidere di richiedere direttamente al Centro Servizi l’accoglienza in struttura pagando una retta concordata con la struttura stessa in attesa del riconoscimento dell’impegnativa.



GARANZIA DELLA LIBERA SCELTA
Facoltà di ogni cittadino di scegliere, in quanto titolare della impegnativa di residenzialità, il Centro Servizi residenziali autorizzato meglio rispondente alle proprie esigenze assistenziali, alle proprie aspettative, alle disponibilità economiche anche superando i confini territoriali dell’Azienda ULSS di residenza.
Nel momento in cui viene comunicata l’assegnazione dell’impegnativa di residenzialità, l’Azienda comunicherà all’utente anche le strutture protette autorizzate con posti letto disponibili adeguati al livello assistenziale nel rispetto della preferenza dell’utente.

RECAPITI E ORARI:

Asiago

S.S.D. RESIDENZIALITÀ EXTRAOSPEDALIERA


SEDE: Centro Socio Sanitario Distretto Unico sede di Asiago
Via Monte Sisemol, 2 - ASIAGO (VI)
Tel. 0424-604462
Fax: 0424-604444

Orario di apertura al pubblico:

 Martedì 10.00 12.00
 Giovedì 10.00 12.00

INDIETRO

Connect
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito