Bandi di gare e contratti


AVVISI E COMUNICAZIONI




COMUNICAZIONE AI FORNITORI
- COSTITUZIONE  NUOVA AZIENDA ULSS 7 PEDEMONTANA





AVVISO AI FORNITORI:
Si pubblicano le informazioni relative alle modalità di compilazione delle fatture elettroniche sulle forniture dei dispositivi medici.

> clicca qui per visualizzare la circolare.



AVVISO:   Comunicazione dei codici identificativi degli uffici destinatari della fatturazione elettronica.  A partire dal 31/03/2015 i fornitori aziendali dovranno inviare le fatture esclusivamente in formato elettronico ai sensi del D.M. 3/4/2013 n. 55.”

> cliccare per visualizzare le informazioni tecniche

Errata corrige punto 8 dell'allegato "informazioni tecniche":
il punto 8) va sostituito con  "codice fiscale del fornitore campo 1.2.1.2 "





DATI RELATIVI AI BANDI DI GARA E CONTRATTI (ART. 33 DL. 33/2013 E S.M.I.)


> clicca per visualizzare la sezione dedicata ai   Bandi e Avvisi
    Contiene altresì gli ulteriori provvedimenti (non formalizzati con la forma delle determine o delibere)  previsti dall'art. 29 del D. Lgs 50/2016 (provvedimenti  di esclusione dalla procedura di affidamento, composizione commissioni giudicatrici, etc..)


> clicca per visualizzare  Art. 37, lett. b), D. Lgs 33/2013 - Determine e delibere relative a atti e informazioni D. Lgs 50/2016


> clicca per visualizzare  Art. 37, lett. a) D.Lgs 33/2013 - Dati L. 190/2012


Acquisizioni in economia sotto € 40.000 - Anno 2013





Piano triennale di prevenzione della corruzione – 2016-2018 (Legge 6/11/2012, n. 190)

Decreto anticorruzione - Comma 32 art.1 legge 190/2012

Stralcio delle LEGGE 6 novembre 2012, n. 190 art. 1 comma 32
Con riferimento ai procedimenti di cui al comma 16, lettera b), del presente articolo, le stazioni appaltanti sono in ogni caso tenute a pubblicare nei propri siti web istituzionali: la struttura proponente; l'oggetto del bando; l'elenco degli operatori invitati a presentare offerte; l'aggiudicatario; l'importo di aggiudicazione; i tempi di completamento dell'opera, servizio o fornitura; l'importo delle somme liquidate. Entro il 31 gennaio di ogni anno, tali informazioni, relativamente all'anno precedente, sono pubblicate in tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in un formato digitale standard aperto che consenta di analizzare e rielaborare, anche a fini statistici, i dati informatici. Le amministrazioni trasmettono in formato digitale tali informazioni all'Autorita' per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, che le pubblica nel proprio sito web in una sezione liberamente consultabile da tutti i cittadini, catalogate in base alla tipologia di stazione appaltante e per regione. L'Autorita' individua con propria deliberazione le informazioni rilevanti e le   relative modalita' di trasmissione. Entro il 30 aprile di ciascun anno, l'Autorita' per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture trasmette alla Corte dei conti l'elenco delle amministrazioni che hanno omesso di trasmettere e pubblicare, in tutto o in parte, le informazioni di cui al presente comma in formato digitale standard aperto. Si applica l'articolo 6, comma 11, del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.


INDIETRO

Connect
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito